L'Inserimento

 

L’inserimento è un periodo necessario ai bambini ed ai genitori per ambientarsi nel nuovo contesto. Il coordinatore e le educatrici pianificheranno gli inserimenti per facilitare l’adeguato svolgimento degli stessi in base alla tipologia di frequenza ed ai bisogni specifici del singolo bambino.

Prima dell’inizio dell’inserimento verrà effettuato un incontro con la famiglia per permettere di conoscere le caratteristiche strutturali ed organizzative dell’Asilo, gli educatori di riferimento e per scambiare preziose informazioni sulle abitudini del bambino.

In tale occasione verranno fornite tutte le informazioni necessarie per preparare al meglio l’inserimento.

Nei primi giorni di frequenza il bambino, insieme al genitore, limita la sua presenza al nido ad un tempo breve. Questo tempo si dilaterà gradualmente e con il passare dei giorni i genitori si allontaneranno per periodi progressivamente più lunghi.

Generalmente sono previste una o due settimane (da un minimo di cinque ad un massimo di quindici giorni) ma la durata dell’inserimento sarà concordata con gli educatori in base alla capacità di adattamento di ogni singolo bambino.

Durante tale periodo sarà necessaria la presenza di uno dei due genitori o di altro caregiver significativo.